Settimana negativa: arriva il momento del rilancio?

Settimana negativa per il FTSE MibLa Borsa di Milano ha chiuso la scorsa settimana con una prestazione evidentemente negativa, considerando che il FTSE MIB, il suo principale indice di riferimento, si è contratto del 3,05% a 21.319 punti. Poco meglio ha fatto l’All Share, retrocesso del 2,91% a 22.630 punti.

Piazza Affari ha di fatti risentito dell’appesantimento sperimentato in seguito all’approfondimento delle tensioni internazionali da una parte (il riferimento è alle crisi energetiche in Iraq e Ucraina, e al nuovo default in vista per l’Argentina), e i deludenti macroeconomici dall’altra: il risultato è stata la verificata flessione generalizzata dei listini.

Tra le poche eccezioni al deprezzamento generale segnaliamo la prestazione di Mediaset, che ha beneficiato dell’accordo siglato con Sky in relazione alla suddivisione dei diritti tv per la Serie A del triennio 2015 – 2018.

Attenzione, infine, alla settimana entrante, coincidente con l’avvio del semestre europeo di presidenza italiana. Un’eventuale riscossa dei listini, magari con una buona performance delle Ipo in programma, potrebbe essere il miglior biglietto da visita…

Leave a Reply